Categorie
Articoli

Messico: Una nuova carovana migrante marcia, per i suoi diritti, verso Città del Messico

Di Andrea Cegna Dopo aver spettato mesi o anni una risposta alla loro domanda di asilo negli USA, o di ottenere i documenti necessari a risiedere o muoversi legalmente per il Messico, migliaia di migranti centro americani, abbandonati a Tapachula, hanno deciso di marciare verso Città del Messico per protestare. Una carovana di fatto anomala […]

Categorie
Articoli

Argentina: la famiglia Maldonado vuole un nuovo processo

di Andrea Cegna Sergio Maldonado ha parlato dell’inchiesta sulla morte di suo fratello, Santiago Maldonado, e ha attaccato sia il presidente, Alberto Fernández, sia la giustizia. “Siamo andati a manifestare alla Corte Suprema affinché venga indagata come sparizione forzata la morte di mio fratello” e ha rimarcato che in un paese di diritto “dovrebbe essere […]

Categorie
Articoli

DOVE SONO I 43 STUDENTI DI AYOTZINAPA 7 ANNI DOPO?

Di Andrea Cegna La notte del 26 settembre 2014, a Iguala, Guerrero, un pezzo di storia del Messico si è fermata. Un fatto storico che ha cambiato la percezione della violenza nel paese e ha fatto si che si rendessero pubblici i numeri di una guerra fatta di morti e desaparecidos, la mal chiamata “guerra […]

Categorie
Articoli

Migrazioni: il “muro” USA si alza sempre di più

Di Andrea Cegna Qualche giorno fa il Washington Post riportava di centinaia di migranti centroamericani espulsi dagli Stati Uniti costretti dalle autorità messicane a lasciare, immediatamente, il territorio trasportandoli e poi abbandonandoli nella comunità di El Ceibo, in Guatemala. La decisione del governo di AMLO violerebbe un memorandum firmato tra il Messico e i paesi […]

Categorie
Articoli

Le popolazioni indigene sono ancora vive nonostante la sconfitta di Tenochtitlán

di Andrea Cegna Un 13 agosto di 500 anni fa cadeva la città di Tenochtitlán e sulle sue macerie fu costruita quella che oggi chiamiamo Città del Messico. Hernán Cortés, arrivato 2 anni prima in città, il suo esercito supportato da locali anti aztechi, fiaccarono la resistenza di Tenochtitlán solo al termine di una sanguinosa […]

Categorie
Articoli

Honduras: David Castillo condannato come co-autore dell’omicidio di Berta Caceres

“Ora ci hanno completamente affondati”, sbottò il banchiere Jacobo Atala, la mattina del 2 maggio 2016, dopo aver appreso dell’arresto di uno dei suoi dipendenti accusato dell’omicidio di Berta Cáceres. L’audio della telefonata con cui Roberto David Castillo, ex militare e direttore della DESA, ha dato la brutta notizia all’imprenditore, fa parte delle prove presentate […]

Categorie
Articoli

La “Montagna” entra in Europa

“La Montaña” entra in Europa Di Andrea Cegna “La Montaña” e lo “Squadrone 421” sono in arrivo. Attraccati alle Azzorre hanno ricevuto i visti per entrare in Europa. Al termine della pausa di rito, di qualche ora sulla terra ferma per riposarsi, riempire la stiva e scattare qualche foto, ripartirà alla volta di Vigo. Le […]

Categorie
Articoli

CILE: La lotta batte violenza e repressione

Dopo un anno di lotte, resistenza alle violenze delle forze di polizia, unione in reti sociali, e dopo la vittoria al referendum dello scorso ottobre che ha portato all’apertura del processo costituente per la riscrittura della costituzione, in Cile, il voto popolare di sabato 15 e domenica 16 maggio rischia di essere storico. L’analista politica […]

Categorie
Interviste

Migrazioni: Cosa sta succendo in Centro America? L’intervista al CDU Fray Matias di Tapachula.

Con il cambio di governo negli USA i flussi migratori dal Centro America sono cresciuti. Il sogno di raggiungere i parenti si scontra con le leggi volute da Trump e il non cambio di passo deciso che Biden pare significare. Per capire cosa sta accadendo abbiamo intervistato Miguel Hernández, Tecnico di Documentazione del Centro dei […]

Categorie
Articoli

Cile: il governo vuole spostare le elezioni, le opposizioni un reddito di base

di Andrea Cegna La proposta del presidente Sebastián Piñera di posticipare le elezioni di aprile a maggio a causa del Covid-19 è al centro del dibattito politico in Cile anche perchè si aspetta con urgenza che il parlamento si pronunci. Il governo si aspetta di avere l’ok allo spostamento delle elezioni al 15 – 16 […]