Categorie
Senza categoria

Ola America augura buon anno a tutte, tutti e tuttu

Abbiamo aperto il sito per l’8 marzo 2020. Un otto marzo segnato dall’esplosione della pandemia covid-19 in tutto il mondo. Nonostante il virus l’onda femminista ha segnato questo 2020 e non solo perchè l’8 marzo è stato un momento centrale, soprattutto il Latino America, ma perchè a poche ore dalla fine del 2020 in Argentina il Senato, organo storicamente conservatore, ha dato il via libera alla legge per l’aborto entro la 14esima settimana di gravidanza.

Una chiusura anno con il botto che da una spinta inedita all’inizio del 2021. Il risultato argentino ha portato all’esposizione sul tema di ogni governo latino americano. Se il grido Ni Una Menos è diventato virale e ha raggiunto ogni interspizio del mondo non si può non pensare che la legge per l’aborto strappata dalla marea verde, dopo decine di anni di lotta, non sarà rizomatica e guiderà le lotte e proteste di mezzo mondo a partire dal 2021.

Siamo nati dal basso e dal basso continueremo a raccontare, con i nostri tempi, il continente prediligendo lo sguardo femminista ed indigeno a quello mainstream.

La redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *